Aggiornamento 3

Terzo aggiornamento, ribaltamenti in testa!

Link al file: https://drive.google.com/open?id=0B0oAB4eA0VwsRkdmYmJZUko0dHRVbkZHQ2FPMUNWSVlPN05B

Link alla fonte: http://www.cqranking.com/men/asp/gen/downloads.asp

Ecco la classifica aggiornata al 7/2/2016:

Fuffranek: 635

komardo: 608

Audax: 183

bot4life: 106

Franek, archiviato un gennaio perso sul filo di lana, si riporta al comando con uno scarto minimo (appena 27 punti) su komardo. La classifica è mossa (e questo vale per tutte le squadre): dalla miriade di piazzamenti – più o meno nobili – dei nostri amati fuffini: Groenewegen 2° di tappa alla Volta a la Comunitat Valenciana, Jan Polanc 5° nella classifica dei giovani del Dubai Tour, il francese Latour portacolori della AG2R vincitore della maglia bianca, 7° in generale e 8° nella crono conclusiva alla Etoile de Bessèges…

Continuano la loro lotta fra bot l’Audax e bot4life: classifica pressochè immutata per loro, a distanza siderale dai primi della classe.

Sul fronte Rivals, la classifica invece recita:

Cattura

pochi punti raccimolati da tutte le compagini, la spunta di misura Bernardo grazie a Richi Porte. La stagione è ancora lunga (sia per i fuffini, sia per i big)…

A proposito della stagione, per quanto lunga sia, i “grandi nomi” si stanno già facendo vedere in mezzo al peloton. Greipel già la settimana scorsa a Maiorca, a cui ha risposto Kittel (dopo un anno sabbatico) in Dubai, dove ha conquistato 2 tappe e – grazie ad una bella prestazione nell’arrivo in salita vinto da Lobato, dove si è difeso arrivando 6° – la maglia di leader. Dean Martin, anche lui nuovo della Etixx – Quickstep, ha già timbrato, Cavendish e Kristoff sono protagonisti in Qatar, alla Sky frinnano già tutti (Kennough, Poels vincitori di corse “semi-importanti” in Australia e Spagna, ma anche lo stesso Froome sembra già stare bene). Per le corse “vere” c’è da aspettare un mesetto (Strade Bianche, a inizio marzo, e poi Parigi-Nizza e Tirreno… Fino ad arrivare alla Sanremo) ma gli ordini d’arrivo sono già da “grandi occasioni”.

Parlando della Sanremo, va registrato il forfait di uno dei protagonisti: John Degenkolb è costretto ad alzare bandiera bianca, a causa dell’incidente in allenamento – gravi danni soprattutto alle mani per lui. Un altro atteso protagonista, Sasha Kristoff, vince e convince, ma la Katusha per cui corre è coinvolta in scandali doping a ripetizione (per ora, sembra che l’UCI abbia intenzione di graziarli ancora una volta, ma comunque…) e questo potrebbe sfavorirlo nella lotta per la vittoria in via Roma. Che non sia il 2016 (a ben 10 anni di distanza dall’ultima vittoria di Pippo Pozzato!) l’anno del trionfo italiano?

Proprio questa riflessione (una visione, Nizzolo a braccia alzate davanti a Sagan e Matthews 🙂 ) mi porta a concludere questo aggiornamento analizzando le gesta degli italiani in questo primo spezzone di stagione: l’Italia ha 9 vittorie per ora, e davvero molti piazzamenti. In evidenza come detto Giacomo Nizzolo e Sasha Modolo, rispettivamente con 6 e 5 piazzamenti nei primi 10 fin ora, Viviani e Mareczko con una vittoria a testa, ma anche Bonifazio, Ulissi e persino Guardini e Gavazzi (!) autori di piazzamenti incoraggianti. Certo, nessun nome di primissimo piano, nessuno nei primi 3 di una classica monumento se guardiamo le quote degli allibratori inglesi, ma se consideriamo la situazione nel suo insieme (includendo i vari Nibali e Aru, e gregari di lusso come Trentin) sembra che l’inerzia sia dalla nostra parte, se poi la paragoniamo agli ultimi 5-6 anni i segnali sono davvero incoraggianti.

Aggiornamento molto lungo, lo concludo con una chicca per quelli che hanno letto fin qui: Sylvain Chavanel in Dubai centra una vittoria, e guardando la sintesi ho notato questo:

Cattura1

il francese corre con le All Stars ai piedi 🙂 o comunque, le scarpe avranno sicuramente gli attachi sotto, ma sono davvero una perla!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s