Aggiornamento 6

Come si fa a mantenere alto l’interesse per gli aggiornamenti dei fuffini, quando c’è un rullo compressore che domina in lungo e in largo dal primo giorno di gare? 🙂

Idea: parliamo della squadra che ha fatto più punti dall’ultimo aggiornamento! Ah, è la stessa squadra? Ok, ok…

Infatti, la classifica aggiornata al 6/3 recita:

Fuffranek: 1693

komardo: 1082

Audax: 620

bot4life: 376

mentre quella rispetto all’ultimo aggiornamento dice:

Fuffranek: 298

Audax: 138

komardo: 107

bot4life: 63

Per dare una dimensione del predominio di Franek, nell’ultimo aggiornamento la squadra ha fatto gli stessi punti di bot4life in tutta la stagione 😀 non male!

Diversa la situazione su Rivals.com. La classifica infatti comincia a prendere forma:

Schermata del 2016-03-11 13-20-06

Le squadre qui sono ancora raccolte in una manciata di punti (182 fra il primo e l’ultimo). Presto vedremo le squadre dei fuffini rallentare, a favore delle squadre di RIvals, e si vedranno i veri valori in campo anche qui. Per ora, Bernardo con Nacer Bouhanni detta legge, distanziando Wedra di 37 punti. In scia Dopino, 55 punti dietro, mentre TeamSpavieroBotVero, benchè ancora in gioco, è più staccata (90 punti dalla terza in classifica).

Mentre per i fuffini la classifica parla chiaro (la mia unica speranza di ribaltarla è che De Gent vinca il Tour de France 😛 ), quella dei big è apertissima, e rispecchia un inizio di stagione molto equilibrato, in cui più o meno tutti i grandi nomi hanno già “timbrato” e si sono dimostrati pronti per i grandi appuntamenti prossimi venturi.

35075622fd43c371b9e12cf6448345eece48f373

La stagione è proprio in procinto di cominciare. Si corrono in Francia la Paris-Nice ed in Italia la (nettamente superiore come percorso) Tirreno-Adriatico, vero antipasto della stagione.

In questi giorni, abbiamo assistito a del gran ciclismo, in ogni caso: è cominciata la stagione sul pavé, ed è stato subito spettacolo con Greg Van Avermaet capace di conquistare il suo primo successo in carriera su questa superficie alla Omloop Het Nieuwsblad, mentre il giorno seguente, forse approfittando delle “gambe stanche”dei big, a cogliere la vittoria nella mitica Kuurne – Brussels – Kuurne è stato Jasper Stuyven, vincitore con un’azione di forza a 18km dall’arrivo in una classica normalmente dominata dai velocisti. Una grande vittoria per questo ragazzo del ’92, capace di cogliere l’attimo e di lasciarsi tutti alle spalle:

https://www.youtube.com/watch?v=RUBEoEnOBwM

20165375-302798-660x440

Lo scorso weekend si è svolta la Strade Bianche, corsa da uomini duri: infatti a imporsi è Fabian Cancellara, che appare “tirato a lucido” per le classiche di Primavera. Vittorioso per la 3° volta, avrà un tratto di sterrato dedicato a lui. Immenso.

La Strade Bianche ha anche portato un interessante argomento di dibattito, nato da una telefonata fra Franek e me l’altro giorno ma che mi piacerebbe continuare: si tratta di una “potenziale” grande classica, o di una bella classica “e basta”? (Non aggiungo chi sosteneva quale tesi per non influenzare le opinioni 😛 )

La cornice naturale in cui si svolge la corsa è forse la più bella e suggestiva della stagione, o comunque al top – così come l’organizzazione e la copertura mediatica a cura della Gazzetta dello Sport e del gruppo RCS.

84ab57d6-3a41-438b-bdbe-942d41bc9d38-748x427

Il percorso è davvero bellissimo, anche dal punto di vista tecnico. Corsa sempre dura in tutte le edizioni corse fin ora, le crete senesi creano una selezione naturale di già da sole e non ne passa una senza che qualche corridore provi un’azione, anche se alla fine l’andamento della gara è simile fra un’edizione e l’altra:  I km da coprire sono solo 170-180, mentre le grandi classiche hanno una lunghezza di circa 50km (minimo) in più. La posizione in calendario è buona, la pone come antipasto delle grandi classiche. Che ne pensate voi? È una classica pompatissima dagli sponsor piazzata al momento sbagliato e a cui mancano 50-60 km per diventare “big”, o una bella classica così com’è, a cui va solo dato tempo per crescere in importanza?

Lo spirito della Strade Bianche ha affascinato anche i francesi, tanto che hanno inserito nella prima tappa della Parigi-Nizza (vinta da Demare) molti tratti in sterrato. Ecco a voi un video in “prima persona” (chicca!) della tappa:

https://www.youtube.com/watch?v=iOhP1slggXw

3 thoughts on “Aggiornamento 6

  1. A mio modestissimo avviso è una gran bella corsa ma resterà sempre solo un antipasto delle classiche monumento… anzitutto perchè non è al perchè poi perchè non ha la storia e, di conseguenza il mito che avvolge la Ronde e la Roubaix…
    Se resta uguale l’organizzazione ottima, la più che buona copertura mediatica, la partecipazione del top del ciclismo mondiale ed il percorso nella cornice incantevole senese, può avvolgersi di quella patina di “mito” delle grandi classiche monumento, anche senza toccare il chilometraggio…
    Vedremo tra circa cinquant’anni..

    1. ora posso schierarmi: come forse traspare, sostengo la tesi che la Ronde van Sienen sia una “classichetta strapompata” per dirla esagerando. Cioè, il suo ruolo naturale è antipasto delle grandi classiche, i big ci vanno sì – ma con questo spirito. Forse bisogna anche prenderlo come una “prova generale” per i media, anche per soddisfare la voglia del pubblico di “ciclismo vero” dopo un paio di mesi di “amichevoli esive” e trofei Moretti vari… Mi piacerebbe vederla, d’altra parte, almeno una volta in una versione monumentale, 250 km con 40-50 di crete, magari un mese dopo (e lì si crea il sovraffollamento, con relative scelte dei grossi calibri a vantaggio dei monumenti veri). Il fatto che – proprio per essere l’ultimo dei trofei Moretti ed la prima classica vera allo stesso tempo – lasci spesso aperte le porte per azioni di uomini imprevisti, questo non compensa la relativa previdibilità dell’andamento della corsa in se, relegandola in una sorta d’incompiuta. (Ufh, l’ho detto!) W.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s