Svelate le squadre

Ebbene sì: giorno 1 della stagione 17, aggiornamento 1 della classifica – ed è fuga!

Oliva non fa convenevoli, e al km 0 scatta lasciando il gruppo di stucco e con 36 punti di scarto su Franek frutto dei primi risultati al Tour Down Under si porta solo al comando in classifica!

483x309

Bene… chiudiamo qui per il 2017? 🙂

Scherzi a parte, sono state svelate ieri le formazioni di rivals – qualche commento a caldo:

Franek, con Dopino campione da sempre, si presenta con tutti i crismi per riconfermarsi (nonostante lo stentato avvio..!). Squadra con 4 “top league”, si presenta ai nastri di partenza con Quintana capitano (i nomi sono link a procycling), seguito da Chaves  e Tom Dumoulin chiamati ad affermarsi in un Grande Giro. Chiude i big John “Johnny” “Degs” Degenkolb . Due “scommesse” e due certezze.

Seguono poi classici come Zakarin e Yates (quello giusto o sbagliato..?) e giù ancora scorrono nomi di tutto rispetto… fino a Fabio Felline, 8.5 crediti..!

dopo l’incidente, Fabio Felline è diventato uno scalatore. Sarà questo 2017 il suo anno? L’analisi potrebbe andare avanti per ore, ma per farla breve chiuderei menzionando un nome che ho valutato a lungo ma poi scartato: Stefan Kung (e me ne pentirò..!)

E gli altri? Wedra, con life4bot, le prova tutte con soli 3 capitani, Nairo e “Degs” più Diego Ulissi confermato nonostante l’inverno travagliato dalle incertezze sul futuro della squadra. Ruolo di semi-capitano per Bryan Coquard  (sperando che frinni), e grandi speranze in piazzamenti importanti al Giro e alla Vuelta di Landa (chi non lo prende non sa giocare) e  Steven Kruijswijk. Scorrono gli altri nomi e fra le solite conferme e giovani dai punti assicurati (Calebbio Ewan e Gévìríà) spunta il nome di Diego Rosa. Al meglio, rischio di aver preso un portatore d’acqua a 8.5… O magari vince la Liegi (battendo Felline 😀 ).

Oliva, forte del sapercene di più, si schiera ai nastri di partenza con una squadra solida (e infatti, subito +36!). Fra i nomi che saltano all’occhio, Rafal Majka unico nome con Nibali per i GT potrebbe addirittura tradursi con uno 0 tituli a fine stagione… Certo, la squadra è improntata diversamente: ruota tutto intorno alla stagione di Peter Sagan. Fra gli altri nomi, nessuna sorpresa ma nomi di spicco fra cui Sacha Módóló e le certezze di ogni anno Stijn Devolder e Janez Brajkovic..!

Bernardo si schiera invece con Froome come aquisto più caro, con 4 “capitani” più molti “gregari” seri fra cui Leopol Konig  che avevo anch’io vagliato a lungo, per poi scartarlo. L’aria nuova può fargli bene e il ragazzo è dotato. Lars Boom invece è il classico caso di “ognuno ha il suo Devolder“. Alla fine, consderando varie coperture reciproche, farà la differenza sostanzialmente l’annata di Froome: vincesse Delfinato e Tour comme d’habitude allora Bernardo può ambire alla vetta.

 

One thought on “Svelate le squadre

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s